Il piano pubblicitario: decisioni e nuove prospettive


Ci sono 7 utenti on line!
Il piano pubblicitario al giro di boa
Annalisa AloisiIn azienda
Mercoledì 20 Luglio 2016

piano pubblicitario Mercatopoli e Baby BazarQuando il 22 e 23 maggio i nostri affiliati hanno partecipato alla Convention Experience 2016 avevano le idee piuttosto chiare, costruite sulla loro esperienza quotidiana nei negozi dei network Mercatopoli e Baby Bazar, di quali fossero le loro necessità in termini pubblicitari.

Le convention servono proprio a questo: confrontarsi, anche tra realtà profondamente diverse, per capire qual è la strada da seguire insieme. Uno dei passaggi fondamentali di Exp16 infatti era proprio la votazione del piano pubblicitario nazionale 2017, per Mercatopoli da una parte e per Baby Bazar dall’altra.

Il piano pubblicitario 2016 come base per le decisioni future

Da dove sono partiti i nostri affiliati per prendere una decisione? Dalla loro esperienza in primo luogo. Questo è fondamentale. È vero, parliamo di due network in cui i vari negozi hanno molto in comune, ma non tutto. La diversità delle esperienze, dicevamo, porta ricchezza e punti di vista differenti, che possono portare ad una fruttuosa riflessione.

Un altro aspetto che è stato considerato sono le campagne portate avanti nella prima metà del 2016. Tali campagne sono state fatte con l’obiettivo di agire come un’unica squadra di punti vendita che rappresentassero, pur nella diversità, i valori di marchi che sono oggi leader in Italia.

L’obiettivo è sempre stato quello di mostrare i vantaggi del mondo Mercatopoli e Baby Bazar, differenziandoci dalla concorrenza in modo netto, attraverso l’organizzazione del sistema di conto vendita semplice e sicuro, dei negozi, attraverso la filosofia del riuso di alto livello.

Attraverso i piani pubblicitari abbiamo sempre puntato a differenziarci anche nel mostrarci alle persone, farci conoscere, in modo simpatico, originale e mai scontato. Questo i nostri preziosi affiliati lo hanno sempre compreso bene e ogni anno rinnovano la fiducia verso i canali innovativi che Leotron propone di utilizzare con entusiasmo e partecipazione.

Le decisioni per il piano pubblicitario 2017: innovazione e tradizione

marketing Mercatopoli e Baby Bazar

Senza entrare nel merito di budget e tecnicismi che poco interessano, possiamo dire che accanto ai tradizionali mezzi di comunicazione, come tv e giornali, che ci hanno comunque dato grandi soddisfazioni e di cui siamo stati tutti molto soddisfatti, il web è diventato il vero traino dei marchi Mercatopoli e Baby Bazar.

Ma quali sono ora, e saranno nel 2017, i canali attraverso cui diffonderemo il messaggio del mondo dell’usato dei nostri network?

Stampa e tv. Grazie alla pubblicità ‘tradizionale’ abbiamo la possibilità di raggiungere un vasto pubblico, anche di coloro che non hanno grande dimestichezza con le nuove tecnologie, e questo ci permette di farci conoscere anche da coloro che ancora non hanno sentito parlare dei nostri network. Inutile negarlo: la tv è ancora un’autorevole fonte di informazioni, un’opportunità da cogliere senza dubbio.

Web: Youtube, Google, Social. La presentazione di video e infografiche divertenti e accattivanti ancora una volta hanno dato ottimi risultati. Dalle infografiche di Baby Bazar ai video di Mercatopoli, tutto ciò che c’è da sapere sul mondo dell’usato è lì, a portata di tastiera, o di mouse. E quando l’utente fa la sua ricerca noi siamo lì, pronti a rispondere alle sue esigenze, online e offline. Perché oggi il mercato lo richiede: esserci sul web, sempre. E questo i nostri affiliati lo sanno bene.

Eventi. Il web è un mare magnum che inghiotte tutto. Il mondo dell’usato invece è bello anche perché è fatto dalle persone, quelle vere, in carne e ossa. Acquistare un oggetto usato online, dei vestiti usati per il tuo bimbo online, non è la stessa cosa che farlo nel tuo mercatino di fiducia. I mercatini sono anche luoghi sociali, dove trovarsi. Incontrarsi, parlare è importante. Lo abbiamo fatto noi di Leotron con gli affiliati dei due network durante la convention Experience 2016. Lo abbiamo fatto con i nostri clienti con la festa nazionale, il Mercatopoli Day e il Baby Bazar Party di aprile 2016. Occasioni importanti e preziose per incontrarci e farci conoscere. Ed è già tempo di prepararsi alla festa nazionale d’autunno.

La prima parte dell’anno ci ha dimostrato che siamo sulla strada giusta, le prospettive per il secondo semestre sono incoraggianti. Quindi iniziamo a guardare al 2017 con rinnovato spirito d’avventura, seguendo la corrente…o forse creandone una del tutto nuova, ancora una volta…




Ultimi comunicati Stampa